9 primi segni di fibromialgia di cui tutti dovrebbero essere consapevoli

Se stai combattendo con il dolore, potresti pensare se stai combattendo con una malattia nota come fibromialgia. Quindi quali sono i primi segni di fibromialgia? Questa malattia presenta una serie di sintomi diversi e, per questo, è importante per noi cercare di capire quali sono i primi segni di fibromialgia prima di emettere un giudizio sul fatto che questo possa essere il problema o meno.

La fibromialgia è una condizione che causa dolore e affaticamento muscolare diffusi. La Fondazione per l’artrite lo elenca come una delle oltre cento forme di artrite; tuttavia la convinzione attuale è che i sintomi sono causati da un sistema nervoso iperattivo. Per alcuni, provoca sintomi lievi mentre altri possono essere colpiti abbastanza gravemente.

La fibromialgia è una malattia altrettanto impegnativa da diagnosticare. Non può essere diagnosticato mediante raggi X, scansioni o analisi del sangue; in alcuni casi, i pazienti vanno per anni senza alcuna diagnosi. Il medico può individuare la condizione in base a un esame fisico e monitorando  la storia dei sintomi .

Nelle  fasi iniziali , i sintomi possono essere molto universali e possono apparire come segni di altre condizioni. Comprendere quali sintomi cercare ti aiuterà a lavorare con il tuo medico per ottenere una diagnosi corretta.

Primi segni di fibromialgia

C’è un grosso problema con questa domanda, e il motivo è perché la fibromialgia è diversa per ogni singola persona che ce l’ha. Ovviamente, ci sono alcune somiglianze, ma persone diverse inizieranno a notare i primi segni di fibromialgia in diversi modi. Dipende da come si manifesta nel corpo di una persona e dipende da come la persona si prende cura di se stessa. Ci sono molti fattori che vanno nel complesso, quindi a questa domanda è quasi impossibile rispondere.

2. Dolore

Si dice che c’è un sintomo che tutti hanno praticamente in comune. Dolore, lo so che è un termine molto generale, ma è davvero l’unica cosa che tutte le persone con fibromialgia sembrano avere in comune tra loro. Il dolore può essere focalizzato in diversi luoghi, ma la maggior parte delle volte è in un’area del corpo dove altrimenti sarebbe inspiegabile.

Non ha molto senso, e può causare qualche allarme a seconda di quanto male fa male il dolore e di quanto sia a disagio la persona. Chiaramente, il dolore può essere un fattore scatenante anche per altri problemi, ma il dolore è quasi sempre coinvolto nelle fasi iniziali della fibromialgia.

3. Sonno disturbato

Un altro classico sintomo precoce della fibromialgia è la sensazione di non riuscire a dormire bene la  notte . Il tuo riposo potrebbe essere disturbato o potresti dormire ma svegliarti sentendoti non rinfrescato. Il tuo corpo potrebbe non avere il giusto equilibrio di sostanze chimiche per consentire al tuo corpo di entrare in una condizione di sonno profondo e riposante se hai la fibromialgia. Fai clic qui  per leggere i  suggerimenti su come affrontare i problemi di sonno.

4. Disagio addominale

Molte persone che hanno la fibromialgia sperimentano vari problemi digestivi che si manifestano presto con sintomi come dolore addominale,  costipazione o diarrea,  sindrome dell’intestino irritabile  e difficoltà a digerire o deglutire il cibo. Gli esperti dicono che a volte la fibromialgia può causare problemi ai muscoli dell’esofago.

5. Sudorazione profusa

Il sintomo che potresti notare all’inizio della diagnosi è  un’eccessiva sudorazione . Per alcune persone, questo può essere buon senso, considerando che la sudorazione è solitamente associata all’ansia. Alcuni individui con fibromialgia sudano vigorosamente e possono persino credere di avere la febbre. Una rottura autonoma all’interno dell’ipotalamo è la causa dietro di esso.

L’ipotalamo è la zona delle dimensioni di una mandorla nella mente che controlla il riposo e gestisce la sudorazione e altre capacità del corpo programmate. La rottura autonomica provoca l’aumento della sudorazione, il che rende molto più scomodo per la persona con il disturbo. Ci sono alcuni farmaci e cambiamenti nello stile di vita che possono mantenerti fresco e disidratato possono aiutare con questo effetto collaterale della fibromialgia; in altri casi, potresti dover parlare con il tuo medico su come alleviare lo stress da esso. Per saperne di più sulla fibromialgia e la sudorazione e la sua gestione

6. Parestesia

La parestesia è una inspiegabile sensazione di brividi e intorpidimento che le persone con fibromialgia possono incontrare. Spesso è riconosciuto con nervosismo o ansia per il problema e può essere accompagnato da un rilassamento rapido e profondo. Questo, a sua volta, può indurre l’acroparestesia, un brivido nelle mani e nei piedi a causa dell’assenza di anidride carbonica. Allo stesso modo l’attività può assumere una parte nel trattamento. Molte persone affette da fibromialgia combattono anche con l’ansia, quindi questo è ripetutamente visto anche all’inizio della diagnosi.

7. Sintomi generali

Nelle fasi iniziali della fibromialgia, potresti iniziare a rilevare problemi con la memoria e la capacità di concentrazione. Potresti scoprire di essere eccessivamente sensibile al rumore, alla luce e all’alterazione della temperatura. Non indicano automaticamente una diagnosi di fibromialgia ma sono spesso presenti nelle fasi iniziali della fibromialgia.

8. Tenerezza

I punti teneri sono punti simmetrici situati sia sopra che sotto la vita e questi punti teneri sono utilizzati dai medici per diagnosticare la fibromialgia. Vi è una maggiore tenerezza in queste aree quando sta per verificarsi una riacutizzazione. Altri possono avvertire questi punti teneri della fibromialgia quasi sempre.

9. Fibrosi

“Fibrosi”, che è anche noto come fuga di cervelli, è un altro problema con cui molte persone con fibromialgia possono combattere. Questo è un forte sintomo di fibromialgia che lascia molte persone nel dolore e perplesse. La foschia fibrosa è una cosa incredibilmente stressante da affrontare.

Le persone che stanno lottando con questo sintomo avranno difficoltà a raccogliere le loro parole , la loro memoria a breve termine è piuttosto brutta e possono vagare per lunghi periodi di tempo. Possono chiamare le persone con il nome sbagliato, possono dimenticare dove si trovano e cosa stanno facendo, oppure possono iniziare a sentirsi nel panico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *