Qual è il problema con la fibromialgia e il prurito? Quali sono le cause?

problema di salute, malattie della pelle. Giovane donna che si gratta la schiena con prurito allergico

Stai impazzendo per aver grattato un prurito che non andrà via? Può essere sul cuoio capelluto, dietro al collo o dietro le orecchie, le gambe o i piedi e persino un dito. E non dimentichiamo gli abiti intimi, così! È così pruriginoso o sensazione di insetti striscianti in cui a volte

formicolio e spesso porta al dolore. È uno dei sintomi più strani della fibromialgia. Così strano, infatti, che alcuni pazienti si lamentano che i loro patologi forensi non hanno mai sentito parlare di lui.

Tuttavia, i forum sono riempiti con lo stesso messaggio: “Grazie mille per questo post! Pensavo di star impazzendo. Mi sveglio nel cuore della notte e quando mi sveglio non asciugo le macchie di sangue sulle lenzuola. “Alcuni pazienti con fibro pubblicano ciò che i loro medici (inclusi i reumatologi) offrono spiegazioni. E sai cosa c’è di divertente? Tutte le risposte sono diverse.

Quali sono le cause del prurito fibro?

Una spiegazione è chiamata formicolio, che è una sensazione che ricorda gli insetti che strisciano sopra o sotto la pelle. Il formicolio è in realtà parestesia, che è una sensazione di intorpidimento, formicolio o bruciore che “si verifica quando si esercita una pressione prolungata su un nervo”. La sensazione scompare rapidamente quando la pressione viene rilasciata. Alcune persone possono avere parestesie croniche. Questo di solito è un sintomo di gravi malattie sottostanti. “

Un’altra spiegazione è la tossicità del metallo che si accumula nel corpo ed è un importante contributo ai sintomi della fibromialgia, inclusi eruzioni cutanee e prurito. L’analisi dei capelli è il modo più efficiente e meno invasivo per esaminare i livelli di tossicità nel corpo. Maggiori informazioni su come questo si riferisce specificamente alla fibromialgia.

Altre spiegazioni includono neurotrasmettitori irritati o danneggiati che si manifestano in modi diversi, come bruciore o prurito. Un paziente ha anche scoperto che grandi quantità di sale contribuivano al suo prurito.

Per aumentare la confusione, sembra che l’esperienza di ogni paziente con la fibromialgia sia diversa quando si tratta di sintomi di prurito. Quindi ha senso che le spiegazioni coprano l’intera gamma. Tuttavia, è un sintomo molto reale che i pazienti fibro spesso trovano. 
C’è un modo per affrontarlo?

Data la natura casuale del prurito, esamineremo diverse opzioni per alleviarlo. Ricorda che questo è un processo per tentativi ed errori perché mentre una persona può giurare su un farmaco o un trattamento, altri diranno che questo particolare problema non ha fatto nulla per aiutare. prurito. In ordine casuale, ecco alcuni esempi di molti forum in cui è stato discusso questo argomento specifico:

Gli antistaminici come la loratadina (Zyrtec) e il Benadryl vengono assunti quotidianamente, di solito di notte, poiché molti soffrono di sonnolenza. Il vantaggio aggiuntivo è che può aiutarti a dormire attraverso il prurito. Anche se alcune persone hanno bisogno di prenderlo due volte al giorno. Una pillola a rilascio progressivo di 24 ore può risolvere questo problema. Nota: gli antistaminici topici non sembrano essere efficaci contro il prurito associato alla fibromialgia. Inoltre, è stato segnalato che anche la prescrizione di antistaminico Atarax è molto efficace.

Topamax è in realtà un farmaco prescritto per l’emicrania, ma alcuni pazienti con fibromialgia lo hanno scoperto per prendere la scabbia. 
Copritevi con vestiti, comprese lunghe canzoni, pantaloni di cotone, cassettiere e maglioni.

Per il cuoio capelluto, molti trattamenti spesso consigliati per la forfora, come scalpicina, testa e spalle o Neutrogena T / Gel. 
Formula di burro di cacao di Palmer con trattamento alla vitamina E a base di olio per la pelle. I pazienti riferiscono che assorbe molto bene la pelle e non lascia una sensazione di unto. Inoltre, il Burro per il corpo all’olio di cacao idratante Palmer, usato dopo il bagno, è molto utile, anche se lascia brevemente la pelle grassa o scivolosa.

Premendo forte come una lattina per terra mi fa venire il prurito. Questo porta al rilassamento dei muscoli che diminuisce il prurito. 
Limitare la caffeina.

Saponi allergici, come il sapone liquido Cetaphil e Aveeno. 
Lozione medicata Gold Bond per dopo il bagno o la doccia con sapone ipoallergenico. 
Ativan è una prescrizione anti-ansia comunemente segnalata per alleviare il prurito, sebbene possa causare sonnolenza. 
L’eliminazione dell’aspirina.

L’eliminazione dell’ibuprofene. 
Gabapentin è un medicinale prescritto per il trattamento di convulsioni e dolore causati dal fuoco di Sant’Antonio. 
La marijuana causata dal fumo, dalla vaporizzazione o dal consumo di cibo è stata ampiamente considerata un trattamento “molto efficace” per i sintomi della fibromialgia, compreso il prurito.

Primo avvertimento: molti pazienti con fibromialgia assumono Lyrica, uno dei farmaci più comuni usati per trattare i sintomi della fibromialgia. Tuttavia, uno degli effetti collaterali comuni di Lyrica è che è davvero pruriginoso. Pertanto, se stai già affrontando i sintomi, prova a provare un altro medicinale che non abbia effetti collaterali che peggiorano un problema serio.

Secondo avvertimento: se stai assumendo oppioidi per alleviare il dolore e sintomi legati alla fibromialgia o ad altri problemi, tieni presente che gli oppiacei peggiorano il prurito perché rilasciano istamine.

Ricorda che il problema sembra essere il prurito nel rendere diversi i pazienti con fibroma, quindi potresti dover provare diverse cose prima di trovare la soluzione giusta. Assicurati di provare una o due cose alla volta per scoprire cosa funziona davvero. Dicci cosa ha funzionato davvero per te!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *